lunedì 5 novembre 2012

Fagottini di baccalà e zucca

Fagottini di baccalà e zucca

E menomale che l’arancione non mi piaceva! Perché questa è già la seconda ricetta con la quale partecipo al contest Colors & Food di Novembre, Bright Orange!

L’ingrediente arancione è ancora la zucca, che in questa ricetta ha incontrato il mio amato baccalà. Un’unione che mi ha stregata e che certo avrà un seguito. Insieme si sono racchiusi in una mezzaluna di pasta croccante aromatizzata allo zafferano e al rosmarino.

Anche questa ricetta viene dal libricino di Sale & Pepe, “Zucca, la regina dell’orto”. Immancabili le mie modifiche, al posto della curcuma, per aromatizzare e colorare la pasta dei fagottini, ho preferito lo zafferano, perché conoscevo e apprezzavo già il suo accostamento con il baccalà (e questa ricetta l’ha confermato). Inoltre ho stravolto un po’ le proporzioni del ripieno, ho preferito sbilanciare gli equilibri tra zucca e baccalà a favore del baccalà (400 gr di zucca vs 500 gr di baccalà già ammollato), mentre nella ricetta originale era la zucca la protagonista (500 gr di polpa di zucca vs 350 gr baccalà già ammollato).

Puoi servire questi fagottini come sfizioso antipasto oppure come secondo, insieme ad un’insalatina.

Lista della spesa

Per la pasta:

  • 300 gr farina 0
  • una presa di pistilli di zafferano (o una bustina)
  • 1 rametto rosmarino
  • 30 gr olio extravergine di oliva
  • sale
  • pepe
  • acqua tiepida (circa 80 gr)

Per il ripieno:

  • 400 gr baccalà ancora da dissalare (circa 500 gr già ammollato)
  • 400 gr zucca
  • 1 cipolla rossa piccola o mezza grande
  • 1 spicchietto di aglio
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • sale
  • pepe

Come prima cosa ammolla il baccalà, dovrai iniziare almeno 24 ore prima.

Frulla gli aghi di rosmarino con un frullatore potente tipo macina caffè e uniscili alla farina. Metti i pistilli di zafferano tra due foglietti di carta forno e riducili in polvere con il retro di una posata. Unisci anche lo zafferano alla farina, quindi mescola bene. Disponi a fontana la farina così aromatizzata  e versa al centro l’olio, una presa di sale, un po’ di pepe e inizia ad impastare unendo l’acqua tiepida necessaria per ottenere un impasto morbido ma non appiccicoso (circa 80 gr). Fai riposare la pasta ottenuta per almeno mezz’ora sotto una ciotola capovolta.

Taglia la zucca a pezzi, disponila su una teglia ricoperta con carta forno, coprila con un altro foglio di carta forno e cuocila in forno già caldo a 200°. zuccaIl tempo di cottura dipende dalla grandezza dei tocchi di zucca, se sono pezzi abbastanza grandi potrebbero essere necessari 30 minuti o più, la mia invece era a scagliette molto sottili, perché avevo ricavato la polpa dalla zucca con uno scavino per mantenere intera la buccia della zucca che mi serviva per la presentazione del risotto alla zucca e Porto, quindi per cuocere ci ha messo una decina di minuti.

Rimuovi la pelle e le spine al baccalà, quindi taglialo a tocchetti. Sbuccia l’aglio e la cipolla e tritali insieme al prezzemolo. Falli rosolare per 3 minuti in una padella antiaderente con 4 cucchiai di olio. Unisci il baccalà e cuoci per 5 minuti.

Quando la zucca è cotta, rimuovila dal forno e schiacciala con una forchetta fino ad ottenere una purea liscia.

Unisci la zucca al baccalà, regola di sale e pepe e mescola bene.

Accendi il forno ventilato a 180°.

Tira la pasta sottile e ricava dei cerchietti con l’aiuto di un coppapasta. Farcisci i cerchi con il ripieno, quindi chiudili a metà ottenendo una mezza luna. Altrimenti potresti tagliare la pasta a quadrati e richiudendoli a metà ottenere dei triangoli.

Disponi i fagottini su una teglia ricoperta di carta forno e spennellali con 3 cucchiai di olio miscelati con 3 cucchiai di acqua e un pizzico di sale.

Cuoci in forno già caldo a 180° per 20 minuti.

Fagottini di baccalà e zucca

Fagottini di baccalà e zucca

Con questa ricetta partecipo al contest di Essenza in cucina e My taste for food Colors & Food di Novembre, Bright Orange:

12 commenti:

  1. Che belli questi fagottini, complimenti! un abbraccio paola

    RispondiElimina
  2. Un abbinamento che non conoscevo, ma che ha davvero un'aria gustosissima, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Abbinamento molto interessante e curioso, da provare al più presto!! ;)

    ciao loredana

    RispondiElimina
  4. questi bellissimi "sofficini" sono mooolto golosi, il baccalà ricordo che è tra le tue corde preferite e certo in questa veste si nobilita tantissimo
    Grazie Bucci!!

    RispondiElimina
  5. Che abbinamento cuorioso, non ho mai provato il pesce con la zucca, ma dopo questa ricetta dovrò sicuramente sperimentarlo!!!
    A presto

    RispondiElimina
  6. Ma che goduria di ricetta.... bravissima!

    RispondiElimina
  7. che favola!! zucca e baccalà, una coppia interessantissima che non ha nulla da invidiare alla classica accoppiata patata e baccalà (che comunque mi piace sempre tantissimo). Bravissima!!
    baci,Vale

    RispondiElimina
  8. una ricetta molto sfiziosa e originale, complimenti, baciotti e ronron Helga e Magali

    RispondiElimina
  9. Ciao Bucci, intanto grazie per essere passta a farmi gli auguri (graditissimi) poi avevo una mezza idea di comperarlo anch'io quel libro con sale e pepe. Credo davvero che il matrimonio zucca-baccalà sia destinato a durare per sempre, lo proverò appena troverò il baccalà che dico io, quello buono. Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  10. davvero una ricetta fantastica! ho appena scoperto il tuo blog casualmente, ora vado a sbirciarmi altre ricette e nel frattempo mi aggiungo ai lettori fissi! :)
    passa anche da me se ti va ;)
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...