lunedì 5 marzo 2012

Ravioli al mascarpone gratinati con coulis di fragole

La primavera anticipata che ci sta deliziando in questi giorni, ha iniziato ad essere una realtà anche tra i banchi della frutta, dove cominciano ad apparire i suoi primi prodotti, tra cui le fragole. Io sono impaziente, e mi sono portata a casa una bella cassetta di fragoloni rossi e polposi. Un raduno familiare domenicale, ed ecco finalmente l’occasione perfetta per provare a fare questo dolce che avevo in mente da un po’.

Tempo fa, sfogliando una rivista belga di cucina internazionale e fusion, mi aveva molto incuriosito il fatto che nella pagina dedicata all’Italia avessero proposto dei ravioli dolci, come se noi mangiassimo tutti i giorni ravioli per dessert… Però mi è sembrata un’idea così chic che da allora non me li sono tolti dalla testa.

Per la pasta dei ravioli ho seguito dosi e procedimento di Ale only kitchen, che si rifà alle indicazioni delle sorelle Simili.

Lista della spesa per una ventina di ravioli:

Per il ripieno

  • 250 gr mascarpone
  • 30 gr zucchero
  • 2 cucchiai Amaretto

Per i ravioli

  • 220 gr farina 0
  • 2 uova
  • 1 albume (per chiudere i ravioli)

Per il coulis di fragole

  • 250 gr fragole intere
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • succo di mezzo limone

Per completare

  • zucchero a velo

Lava le fragole e rimuovi le foglioline verdi. Frullale insieme allo zucchero e al succo di limone fino ad ottenere una purea molto liscia. Setaccia il coulis con un colino a maglia fine per escludere i semini e mettilo in un pentolino. Porta sul fuoco e scalda. Appena accenna al bollore rimuovi dal fuoco, non cuocere troppo il coulis o perderà il suo sapore di frutta fresca. Lascialo raffreddare a temperatura ambiente, poi conservalo in frigorifero.

Setaccia la farina e disponila a fontana. Nel buco versa le due uova a temperatura ambiente. Sbattile con una forchetta incorporando poca farina alla volta. Non incorporare tutta la farina subito, potrebbe essere troppa, tienine un po’ da parte da aggiungere solo se necessario. Impasta bene, ma non troppo a lungo, e quando avrai ottenuto un impasto morbido e liscio, lascialo riposare coperto per un’ora.

Mentre la pasta riposa, unisci lo zucchero e l’Amaretto al mascarpone e monta bene con una forchetta. Copri e metti in frigorifero.

Stendi la pasta a mano o con la macchinetta (io ormai dopo l’MTC di gennaio non mollo più il mattarello) ottenendo una sfoglia molto fine. Taglia la sfoglia a strisce della stessa misura e disponile su un piano infarinato.

Monta un albume a neve.

Posa delle palline di mascarpone sulle strisce di pasta ad eguale distanza e spennella gli spazi vuoti della pasta con l’albume montato. Ricopri infine con un’altra sfoglia di pasta e schiaccia bene lungo i bordi. Taglia le forme dei ravioli.

Cuoci un minuto in acqua leggermente salata, scola e lascia intiepidire.

Per gratinare i ravioli cospargili con dello zucchero a velo e caramellizza la superficie con un cannello. In alternativa, disponili su una teglia ricoperta di carta forno, e fai gratinare brevemente al grill. Fai attenzione perché nel forno è facile che i ravioli si gonfino per poi scoppiare. Appena vedi che iniziano a gonfiarsi, rimuovili dal forno. Con la gratinatura il raviolo resterà morbido sotto, e leggermente croccantino sopra, assumendo un buon sapore caramellato.

Servi i ravioli caldi sopra ad una cucchiaiata di coulis di fragole fresco.

 

Con questa ricetta partecipo al contest di About Food:

E al contest di L'amore in cucina:

39 commenti:

  1. Sono bellissimi!
    E anche qui da me sono arrivate le prime fragole, e nonostante il prezzo inaudito non ho saputo resistere :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come si fa a resistere...?
      Grazie, cara!! Un bacio

      Elimina
  2. Vedo che le primissime fragole stanno tentando tutte... anch'io non ho resistito!
    Questi ravioli sono una meraviglia, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Cosa non si trova alla voce Italian cooking?? Pero', italiani o no, questi ravioli sono una bella tentazione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero! Puoi trovare di tutto!!

      Elimina
  4. Che bocconcino appetitoso....;-)
    Ancora non ho avuto il coraggio di prendere le fragole....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non erano male! Adesso però è già ritornato l'inverno... :(

      Elimina
  5. Una ricetta davvero speciale e chic!! Mi ispira moltissimo....fa tanto primavera!! Ciao!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziana! Sì, anch'io li trovo molto primaverili, peccato che il tempo sembra già essere tornato invernale...

      Elimina
  6. Ciao Bucci, Perla, da quando sa che ha un corteggiatore non mi da più pace :-D Ci sto girando intorno da ieri a questi Ravioli (e chiamiamoli pure ravioli vah!!)
    Qui fa tanto primavera come dice Tiziana, c'è un sole splendido, ha il colore del tuo raviolo. Buon pomeriggio Big (da oggi ti chiamerò così, come mi chiama un'amica)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Bucci, non ho manie di protagonismo :-D ma ieri i moduli communti di blogger davano di matto, depenna i "replicanti" se vuoi, buona giornata :-)

      Elimina
    2. Hahahah e invece dì la verità, volevi apparire più e più volte nei commenti!! Hahaha! Replicanti depennati!
      Mario mi parla solo di lei... quando li facciamo conoscere? Avvisa Perla, lui non è proprio bellino, eh... cioè, per me è bellissimo, ma cuore di mamma...
      Il sole qui non c'è più, pioggia e pioggia!
      Mi piace Big!
      Un bacione, caraaaaa!!!

      Elimina
    3. Ciao, io non festeggio però da donna a donna un pensiero per te..Perla è come me, guarda il cuore e l'anima e certamente Mariolino è bellissimo, ciao :-)

      Elimina
    4. Grazie per il pensiero, ho letto la poesia che hai pubblicato, mi è piaciuta molto, volevo lasciarti un pensierino anch'io, ma i commenti erano disabilitati. Lo faccio qui, buona festa della donna per una Big come te! Un augurio speciale anche a Perla da parte di Mario!!!

      Elimina
  7. ahahahah in belgio amano molto prendere la pasta italia e utilizzarla in piatti davvero strani.. qui l'invenzione dei ravioli di dolci mi stuzzica proprio, grazie per laverla proposta :))))
    un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, hai ragione!! Basta che ci sia pasta ed è italiano...
      Grazie a te per averla apprezzata!!!
      Bacio bacio!

      Elimina
  8. Mi sembrano dei sombrero :) I ravioli dolci....non ci avevo mai pensato, però si prestano per un sacco di ricette!
    Complimenti bella ricetta e bel blog!
    un caro saluto
    Mopo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, sembrano proprio dei sombrero!!!
      Infatti, mi sono piaciuti talmente tanto che sto già pensando ad altre versioni...
      Grazie Mopo, un bacione!

      Elimina
  9. Ma è davvero insolita...pasta cotta in acqua e poi grigliata...splendida idea! baci ele

    RispondiElimina
  10. Veramente bella Bucci, tu non deludi mai!

    RispondiElimina
  11. ma che delizia questi ravioli! fatti gratinare poi ...davvero particolari!
    mi sono unita volentieri ai tuoi lettori e se ti va passa a trovarmi!
    abbracci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! La gratinatura è essenziale! Ne ho assaggiato uno non gratinato e non era la stessa cosa...
      Passerò volentieri. Un bacio!

      Elimina
  12. Io trovo sempre molto eleganti i ravioli formato maxi. Mi piace!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma questi sono piccolini... Sono in un piattino da caffè!

      Elimina
  13. Tesorina, dove sei finita? Ci dobbiamo preoccupare?...baci e buon fine settimana...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta, che carina! Sei un tesoro! No, nulla di cui preoccuparsi, anzi!!! Sono sparita perché ho trovato lavoroooo! E poi arriva sempre tutto insieme! Nel giro di una settimana ho trovato tre lavori e non sono ancora abituata a gestire il mio tempo tra lavoro, allenamenti e blog... Purtroppo il blog è il primo che ho dovuto accantonare un attimo, e mi manca tantissimo! Cercherò di fare i salti mortali (non sono mica una cheerleader per niente!) per tornare a leggervi e a pubblicare al più presto.
      Grazie mille per esserti preoccupata per me!
      Un abbraccio fortissimo, buona domenica!!

      Elimina
  14. Ciao Big!!!Questo "silenzio" mi preoccupa..ma in senso buono..chissà che crepes mi tiri fuori dal cilindro ;-) Bacione e Perla saluta il suo "fidanzatino" :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao BIG!! Hahahha! Lascia stare, continuo a pensarci ma non ho mai tempo di farle!! Chissà quello che tirerai fuori tu dal cappello... non vedo l'ora!!
      Un bacione!!

      Mario quando ha saputo che lo salutava Perla ha fatto pancino (il suo modo di esprimere il massimo della felicità)

      Elimina
  15. Ciao BIG, niente di speciale ;-), come avrai già capito io l'MTC non lo vincerò MAI ;-)però tutto quello che creo per le "menuturistiche"è fatto con amore, grande amore, molto amore ...bacione.

    RispondiElimina
  16. Ciao sono il tuo nuovo lettore, ti va di seguire il mio blog e partecipare nella raccolta di biscotti?

    Irina

    RispondiElimina
  17. Ricetta inserita, grazie mille e buona fortuna!! :D

    RispondiElimina
  18. deliziosi ed originale a dir poco!!! ;) ti seguo!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...