mercoledì 11 gennaio 2012

Seppioline al nero con polenta bianca liquida

Black and white, total chic!
Seppioline al nero con polenta bianca liquida
Seppie e polenta sono un abbinamento classico nella cucina veneta. Oggi hanno indossato i loro abiti più eleganti per partecipare al contest di Valentina e Cinzia. Dress code? Rigorosamente bianco e nero.
Lista della spesa per 4 persone:
  • 500 gr seppioline pulite
  • 1 sacca nero di seppia
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 mazzetto prezzemolo
  • peperoncino
  • 250 gr farina di granoturco bramata bianca
  • sale
  • 2 litri acqua
Prepara la polenta:
Fai bollire 2 litri di acqua salata (circa 1 cucchiaio di sale grosso), e poco prima del bollore versa a pioggia la farina mescolando. Lascia cuocere per 40 minuti a fuoco lento mescolando sempre lentamente e nello stesso verso (con il paiolo elettrico è comodissimo!).
Prepara le seppioline:
Non ho ancora capito se le seppioline piccole hanno il nero oppure no, so solo che il mio pescivendolo me le ha date già pulite e mi ha tenuto da parte una sacchettina di nero (che forse l’abbia presa da una seppia grande?). Comunque pulisci bene le seppioline se non sono già pulite, e rimuovi le sacche del nero (se le hanno), altrimenti chiedi al tuo pescivendolo di tenertene da parte una, o altrimenti usa il nero di seppia in bustina (ne basta una da 4 gr).
Soffriggi i due spicchi di aglio in un filo d’olio, aggiungi quindi le seppioline e falle saltare a fuoco abbastanza vivo. Fai evaporare tutta l’acqua che rilasceranno, salale, aggiungi del peperoncino e il prezzemolo tritato grossolanamente. Bagnale con il vino bianco, lascia evaporare e poi abbassa il fuoco. Rimuovi gli spicchi di aglio, bagna le seppioline con un mestolo di acqua bollente, coprile e lasciale cuocere una mezz’oretta. Se si dovessero asciugare troppo durante la cottura aggiungi altra acqua. A metà cottura aggiungi la sacca del nero sciolta in poca acqua.
Servi le seppioline in un piatto fondo sopra alla polentina liquida.
Questa ricetta partecipa al contest di Valentina e Cinzia:

8 commenti:

  1. Ma chi ti ferma più adesso?? in Veneto, e lo so bene,quando parli di polenta e pesce è sempre la polenta bianca la preferita, un accompagnamento delicato che non rompe con il sapore del pesce.
    Grazie per questo piattino, bravissima!
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la polenta bianca è perfetta con il pesce.
      Anch'io ho origini venete, mia mamma è della provincia di Belluno! Grazie ancora a te, a presto!

      Elimina
  2. ... ancora più avanti??!
    Bravissima Bucci, complimenti tanti, anche questo modo di interpretare, che trovo molto affine a me, mi piace: preparazioni classiche, colori insoliti. Molto bello, Brava anche qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Cinzia!
      Amo cucinare e mangiare i piatti della tradizione, il bello poi è reinterpretarli e presentarli in modi un po' insoliti.
      Baci, a presto

      Elimina
  3. Polenta bianca e pesce, una delizia! Buona e bella!

    RispondiElimina
  4. Buona e bella tu, non solo la ricetta :)
    la tua Chiari

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...