lunedì 16 gennaio 2012

Crema catalana

Crema catalana

Lista della spesa:

  • 600 ml latte fresco intero
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • scorza grattugiata di mezza arancia
  • 1 stecca cannella
  • 4 tuorli
  • 80 gr zucchero semolato
  • 15 gr amido di mais
  • zucchero semolato per caramellare

Porta ad ebollizione il latte con le scorze di limone e di arancia e la stecca di cannella spezzettata. Lascialo bollire un paio di minuti, poi spegni il fuoco e lascia gli aromi in infusione per un’ora.

Con uno sbattitore elettrico monta i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema pallida e spumosa. Aggiungi l’amido e mescola bene.

Riporta il latte a bollore e poi filtralo con un colino. Aggiungi un paio di cucchiai di latte caldo al composto di uova per temperarlo e mescola fino a farli incorporare, quindi aggiungi il resto del latte. Ora versa questa crema in una pentola e portala su fuoco molto basso, più basso è meglio è, ci vuole pazienza. Mescola costantemente finché la crema si addenserà (un quarto d’ora circa).

Versa negli stampini e lascia raffreddare in frigorifero almeno 4 ore.

Al momento di servire cospargi la superficie delle tue creme catalane con dello zucchero semolato e caramellizza con l’aiuto di un cannello. Se non hai il cannello puoi usare il grill del forno, però deve essere al massimo della temperatura perché devono caramellizzare in fretta, ed è meglio immergere gli stampini di crema catalana in una teglia piena di acqua fredda e ghiaccio, così la crema al di sotto non si scalderà troppo.

8 commenti:

  1. a me si è rotto il cannello, prima di Natale e speravo che qualcuno raccogliesse il mio grido di dolore e mi facesse trovare una sorpresa sotto l'albero. Invano :-)
    Ora sono prossima al compleanno, ma mi sa chese non vado a comprarmelo da sola, mi toccherà continuare ad usare il grill. Grazie per il suggerimento, che non conoscevo!
    ciao
    ale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il cannello l'ho ricevuto proprio per il mio scorso compleanno! E prima di averlo ho sempre utilizzato il metodo descritto nel post, che funziona, devo dire, anche se ovviamente preferisco la comodità e il risultato del cannello.

      Elimina
  2. ciaoo...bellissimo blog...mi sono aggiunta...
    passa da me se ti fa piacere :)

    RispondiElimina
  3. Ottima questa crema catalana! (è uno dei miei dolci preferiti...adoro rompere la crosticina con il cucchiaino ^_^)e grazie per essere passata da me! Ti seguo anch'io!
    Un caro abbraccio B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è uno dei momenti più belli quello della crosticina... come piace ad Amelie!!
      A presto Benedetta, è un piacere essersi trovate!

      Elimina
  4. Una volta l'ho fatta e mi è impazzita ma era buonissima lo stesso, proverò la tua ricetta che mi sembra ottima e molto più semplice, la mia non la trovo più..meglio così

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mescolando una parte di latte caldo alle uova prima di aggiungerlo tutto non dovrebbe succedere, perché le uova non sentiranno lo sbalzo di temperatura forte e non si separeranno. Se la provi poi fammi sapere!
      Ciao, bacio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...